OggiScienza

LA VOCE DEL MASTER – In un prossimo futuro il mantello dell’invisibilità usato da Harry Potter per le sue scorribande potrebbe non essere solo magia. Un team di ricercatori dell’Università del Texas, ad Austin, ha sviluppato un nuovo tipo di nano superficie: uno strato ultrasottile chiamato “meta screen” avente uno spessore di pochi micrometri e in grado di nascondere gli oggetti tridimensionali dalle microonde che li colpiscono. Queste microonde, colpendo l’oggetto, lo rendono visibile non a occhio nudo, ma tramite speciali apparecchi che sono in grado di rilevare quando qualcosa viene colpito da onde con lunghezze d’onda molto grandi. Attraverso questa nuova tecnologia, gli oggetti risultano invece trasparenti da tutte le direzioni e da tutte le posizioni in cui si trovano gli strumenti d’osservazione.

Lo studio è stato presentato nei giorni scorsi, presso l’ Institute of Physics e la German Physical Society ed è stato recentemente pubblicato sulla…

View original post 230 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...