La risposta di Andrea Strozzi al consigliere di Stato partente Marco Borradori


http://www.tio.ch/News/731056/Caso-Columberg-il-figlio-risponde-a-Borradori/

La  risposta a Marco Borradori  che Andrea Strozzi ha fatto pubblicare come lettera aperta sui media pone tre domande al direttore del DT, domande alle quali il candidato sindaco alla città di Lugano non risponderà, come non ha risposto alla prima richiesta di andare a testimoniare davanti alla Procura.

L’Associazione Ponterosso si pronuncerà prossimamente sull’intera storia con un documento che metterà in evidenza chiaramente le responsabilità politiche  del signor Borradori e dei suoi collaboratori. Ed i motivi del comportamento inaccettabile del Procuratore Nicola Respini nel rifiutare di far testimoniare il responsabile politico da 18 anni a capo del Dipartimento del Territorio della Repubblica e Cantone  del Ticino.

Se la legge è uguale per tutti, ma alcuni sono più uguali degli altri , vedremo di chiarire perché questo Paese  ha una  Giustizia che calpesta il diritto, ignorando la legge,  quando si tratta di toccare le responsabilità della Nomenclatura.

laura-11.jpgLaura Columberg

Ariano CortiAriano Corti

EN MARGE L’oraison funèbre de Ken Loach pour Margaret Tchatcher


Ajoutez votre grain de sel personnel… (facultatif)

Carrefour est-ouest, le blog de Gérard Delaloye

Un ami me signale ce commentaire du cinéaste Ken Loach sur la mort de la Dame de fer:

Margaret Thatcher fut le premier ministre le plus diviseur et destructeur des temps modernes : chômage de masse, fermeture d’usines, des communautés détruites, voilà son héritage. Elle était une combattante et son ennemi était la classe ouvrière britannique. Ses victoires, elle les a obtenues grâce à l’aide des figures politiquement corrompues du Parti travailliste et de nombreux syndicats.

C’est à cause des politiques mises en place par elle que nous sommes aujourd’hui dans cette situation. D’autres Premiers ministres ont suivi son exemple, notamment Tony Blair. Elle a tiré les ficelles, il fut sa marionnette. Souvenez-vous qu’elle a qualifié Mandela de terroriste et qu’elle a pris le thé avec Pinochet, ce tortionnaire et assassin. Comment lui rendre hommage ? En privatisant ses obsèques. Faisons jouer la concurrence et allons au moins offrant…

View original post 7 altre parole

Bigas Luna


il rifugio delle scimmie

Stamattina, nella sua casa di Tarragona sulla riviera catalana, è morto Bigas Luna. Aveva 67 anni.

Meriterebbe di essere ricordato solo per aver rivelato il talento cinematografico di quella meraviglia della natura che risponde al nome di Penélope Cruz.

Famoso al grande pubblico soprattutto come regista, di film scandalosi, di tabù sessuali, di passioni e ossessioni erotiche, ha raccontato il suo mondo con tutti i linguaggi dell’arte visiva: è stato designer (studio Gris), arredatore, fotografo, scultore, perfomer, autore di videoclip e installazioni, pittore e altro ancora.

Ninots (pupazzi).

Motivo conduttore dell’immaginario visivo di Bigas Luna. Realizzati con un pennello vegetale, il gambo di un cipollotto. Esposizione del 2011 per la Marena Rooms Gallery di Torino.

Origen.

Installazione multimediale realizzata per il padiglione spagnolo dell’ Expo di Shanghai del 2010.

Vi consiglio caldamente di cliccare qui

Cares de l’anima, 1999-2002-04.

bigasluna1 (1)

 

Collar de moscas.

Primo video per internet realizzato da Bigas…

View original post 30 altre parole

5 documenti per alcune domande a Marco Borradori


Torniamo a documentare i fatti relativi alla morte di Laura Columberg  la sera del 3 ottobre 2006, travolta sulla strada cantonale al Ponte Rosso di Biasca da una frana generata dal Riale Vallone.

Pubblichiamo 5  documenti che saranno oggetto di domande da rivolgere al consigliere di Stato Marco Borradori ( qualora decidesse di presentarsi spontaneamente a testimoniare ) , il quale  si appresta a lasciare il suo  posto di responsabile del Dipartimento del Territorio per candidarsi a sindaco di Lugano,  senza aver mai detto ufficialmente nulla sui fatti oggetto della causa in corso, avvenuti durante il periodo dei 16 anni della sua direzione politica del Dipartimento del Territorio ( DT ).


OggiScienza

LA VOCE DEL MASTER – In un prossimo futuro il mantello dell’invisibilità usato da Harry Potter per le sue scorribande potrebbe non essere solo magia. Un team di ricercatori dell’Università del Texas, ad Austin, ha sviluppato un nuovo tipo di nano superficie: uno strato ultrasottile chiamato “meta screen” avente uno spessore di pochi micrometri e in grado di nascondere gli oggetti tridimensionali dalle microonde che li colpiscono. Queste microonde, colpendo l’oggetto, lo rendono visibile non a occhio nudo, ma tramite speciali apparecchi che sono in grado di rilevare quando qualcosa viene colpito da onde con lunghezze d’onda molto grandi. Attraverso questa nuova tecnologia, gli oggetti risultano invece trasparenti da tutte le direzioni e da tutte le posizioni in cui si trovano gli strumenti d’osservazione.

Lo studio è stato presentato nei giorni scorsi, presso l’ Institute of Physics e la German Physical Society ed è stato recentemente pubblicato sulla…

View original post 230 altre parole


Lo Spirito Del Tempo

Articolo di ripreso da “Internazionale“, l’originale su Der Spiegel

A tavola con l’assassino

Grassi, sale e zucchero. Sono i tre ingredienti base che l’industria alimentare usa nelle merende e in altri prodotti di largo consumo, che creano dipendenza e danneggiano la salute. Un libro appena uscito negli Stati Uniti denuncia le responsabilità delle grandi multinazionali

hamburgerIl sacchetto si apre con un fruscìo. L’aroma di carne afumicata sale nel naso. Ed eccole, le allettanti patatine: sottilissime, vaporose, spolverizzate di rosso. Appena la prima tocca la lingua, in bocca si difonde un piacevole gusto salato, che però svanisce rapidamente. Cric, croc. Si scioglie in bocca, e in un attimo è già finita. Resta solo un leggero retrogusto. E la voglia di mangiarne ancora. La mano corre di nuovo al sacchetto.Milioni e milioni di persone ogni giorno cedono alla tentazione degli snack a base di patate. Ma nessuna ha idea di quanti studi…

View original post 5.470 altre parole